Banche e clienti

    Estinzione anticipata: nullità delle clausole non trasparenti

    ER

    Ho sottoscritto un mutuo trentennale garantito da ipoteca per 160mila euro. Tale mutuo è indicizzato al franco svizzero (chf) con tasso Libor.Ora ho intenzione di chiedere l’estinzione anticipata del mutuo, ma dovrei corrispondere un importo che appare molto elevato, calcolato dalla banca tenendo conto della rivalutazione del franco svizzero rispetto all’euro, in applicazione di quanto disposto da una clausola del contratto di mutuo - a mio parere difficile da capire - secondo la quale «ai fini del rimborso anticipato, il capitale restituito, nonché gli eventuali arretrati che fossero dovuti, verranno calcolati in franchi svizzeri in base al “tasso di cambio convenzionale”, e successivamente verranno convertiti in euro in base alla quotazione del tasso di cambio franco svizzero/euro rilevato... nel giorno dell’operazione di rimborso».Al momento della sottoscrizione del contratto di mutuo non mi è stato spiegato il meccanismo di calcolo - ora applicato - e vorrei sapere se è corretto il comportamento della banca e che cosa posso fare.

      Approfondimenti sul tema