Condominio

L'amministratore inadempiente va revocato al più presto

LC
Nel mio condominio l'amministratore, da diversi anni, non convoca l'assemblea per l'approvazione del bilancio annuale e chiede il pagamento delle quote ordinarie con avvisi imbucati nelle cassette delle lettere. Per le spese straordinarie non convoca alcuna assemblea, non invita i condòmini a presentare preventivi, ma chiede esclusivamente il pagamento delle quote sulla scorta di una ripartizione arbitraria, spesso in parti uguali. Sugli avvisi di pagamento inserisce anche il riporto del credito derivante dal bilancio precedente, mai approvato per assenza di convocazione. Si chiede un parere sui termini di prescrizione che si applicano a questa fattispecie, per i presunti crediti derivanti da bilanci di anni precedenti, riportati solo sull'avviso di pagamento.

QUESITO CON RISPOSTA A CURA DI

Procedi con la lettura del Quesito

La lettura di Quesiti, anche nella modalità Free, è riservata agli iscritti al servizio dell'Esperto Risponde. Registrati per consultare questo contenuto.

Oppure
Sottoscrivi un abbonamento
CheckAssegniamo il quesito all'Esperto più competente sull'argomento trattato
CheckSeguiamo un processo di revisione a garanzia della qualità della risposta
CheckCi impegniamo a rispondere entro 72 ore dall'accettazione del quesito
CheckSe necessario, ti inviamo una richiesta di chiarimento per fornirti la risposta più completa
A partire da
49,00€
loading...