Enti del terzo settore

    Enti ecclesiastici e Ires, i paletti alla riduzione

    MP

    Una diocesi (ente ecclesiastico riconosciuto) ha rapporti con un’azienda editoriale (società per azioni), senza possedere partecipazioni nella stessa. Nello specifico, la Spa si occupa di pubblicare il settimanale diocesano come edizione locale di un proprio prodotto, e si occupa anche della vendita delle copie, degli abbonamenti e degli spazi pubblicitari. A chiusura del bilancio, la Spa riconosce alla diocesi gli utili, derivanti dalla vendita degli abbonamenti e della pubblicità del settimanale diocesano, attraverso una fattura erogata dalla diocesi per servizi di promozione dell'edizione locale del prodotto editoriale. La diocesi, in possesso di partita Iva utilizzata unicamente per la fatturazione come descritta, ha diritto all’Ires agevolata?

      Approfondimenti sul tema