Assicurazioni

Senza indicazioni polizza vita agli eredi in parti uguali

CB
Tizio stipula un contratto di assicurazione sulla vita e designa la madre come unica beneficiaria. La madre muore, e dopo cinque mesi muore anche Tizio, senza avere designato un altro beneficiario. Poiché egli non era sposato e non ha lasciato testamento, la successione si apre a favore dei suoi eredi legittimi: due sorelle del padre e una sorella della madre.Dato atto che le polizze vita non rientrano nell’asse ereditario, si chiede, alla luce della sentenza della Corte di cassazione, sezioni unite, n. 11421 del 30 aprile 2021, a chi debba essere liquidato il capitale assicurato. Ai tre eredi in quote uguali, in quanto alla morte della madre (beneficiaria premorta al figlio) l’unico suo erede era Tizio e, conseguentemente, alla morte di quest’ultimo il capitale assicurato spetta ai suoi eredi legittimi? Oppure all’unica erede della beneficiaria premorta, cioè esclusivamente alla sorella di quest’ultima?

QUESITO CON RISPOSTA A CURA DI

Procedi con la lettura del Quesito

La lettura di Quesiti, anche nella modalità Free, è riservata agli iscritti al servizio dell'Esperto Risponde. Registrati per consultare questo contenuto.

Oppure
Sottoscrivi un abbonamento
CheckAssegniamo il quesito all'Esperto più competente sull'argomento trattato
CheckSeguiamo un processo di revisione a garanzia della qualità della risposta
CheckCi impegniamo a rispondere entro 72 ore dall'accettazione del quesito
CheckSe necessario, ti inviamo una richiesta di chiarimento per fornirti la risposta più completa
A partire da
49,00€
loading...