Imposte e altri tributi

La correttiva «nei termini» non fa scattare sanzioni

GM
Per il decesso di mia mamma, avvenuto il 15 aprile 2020, ho presentato la dichiarazione di successione il 30 dicembre dello stesso anno. Successivamente ho riscontrato di avere commesso errori nei calcoli delle imposte catastale e ipotecaria (non pagando il valore corretto) e alcuni altri errori materiali. Il 5 febbraio 2021 (entro i dodici mesi dalla morte di mia mamma) ho presentato una dichiarazione sostitutiva e ho provveduto al pagamento di tutte le imposte in maniera corretta.L'esperto conferma che la sostitutiva annulla completamente la prima denuncia e che per quegli errori non incorro in alcuna sanzione?

QUESITO CON RISPOSTA A CURA DI

Procedi con la lettura del Quesito

La lettura di Quesiti, anche nella modalità Free, è riservata agli iscritti al servizio dell'Esperto Risponde. Registrati per consultare questo contenuto.

Oppure
Sottoscrivi un abbonamento
CheckAssegniamo il quesito all'Esperto più competente sull'argomento trattato
CheckSeguiamo un processo di revisione a garanzia della qualità della risposta
CheckCi impegniamo a rispondere entro 72 ore dall'accettazione del quesito
CheckSe necessario, ti inviamo una richiesta di chiarimento per fornirti la risposta più completa
A partire da
49,00€
loading...